06 9819436 info@sitlavori.it

tiranti

I tiranti (fig. 2/3)sono elementi strutturali utilizzati per ancorare al terreno muri di sostegno, paratie e strutture in genere e nel sostegno di fronti di scavo.

L’attrezzatura di perforazione (fig. 1) e il metodo per l’esecuzione dei tiranti varia in funzione del terreno, delle condizioni del sito, e dalle specifiche tecniche di progetto.

Campi di applicazione

  • Consolidamento di muri di sostegno e strutture in genere;
  • Consolidamento di pendii soggetti a movimenti franosi;
  • Ancoraggio di paratie e paramenti;
  • Impiego accessorio a opere di fondazione;
  • Tiranti provvisori o permanenti.

      Sono impiegati anche  nei più diversi problemi geotecnici, anche in vari settori della progettazione  ingegneristica.

    Le principali fasi di realizzazione di un tirante di ancoraggio possono schematizzarsi come segue:

    1. Posizionamento della sonda di perforazione ed inizio della perforazione;
    2. Allestimento del tirante con armature;
    3. Iniezione malta cementizia;
    4. Collaudo dei tiranti mediante tesatura con appositi martinetti idraulici.

    Armatura

    • Le barre (fig.3) sono costituite da elementi modulari in cui i vari elementi sono collegati mediante manicotti di giunzione. Si possono realizzare così tutte le lunghezze possibili.
    • Mediante utilizzo di tiranti a trefoli (fig. 2) di lunghezza predefinita.

      Fig. 1

      Fig. 2

      Fig. 3

      S.I.T. Lavori Srl

      Per maggiori informazioni sugli interventi eseguiti e per richiedere preventivi e consulenze tecniche, potete contattare S.I.T. Lavori ai seguenti recapiti:

      Indirizzo: Via Alessandro Volta, 9 - 00042 Anzio (RM)

      Telefono: 06 9819436

      Mobile +39 335 7081353

      E-mail: info@sitlavori.it

      Contattaci

      3 + 5 =